Area Riservata | Privacy | News
Comunicati 2010
17 06 2014

A seguito di quesito in merito all'applicazione della totalizzazione multipla tra Italia, Slovenia e Australia  l’INPS con il messaggio 30/05/2014 n. 5032 chiarisce a seguito del quesito in merito all'applicazione della totalizzazione multipla tra Italia, Slovenia e Australia che  la circolare n. 137 del 28.11.2006, al punto 3, prevede che permane l’applicabilità dell’art. 19, punto 1, lettera c, dell’Accordo italo- sloveno, che prevede, al fine del raggiungimento dei requisiti contributivi previsti per il diritto a pensione, la totalizzazione dei periodi assicurativi italiani e sloveni con quelli risultanti in Stati terzi legati sia all’Italia che alla Slovenia da distinte convenzioni di sicurezza sociale che prevedano la totalizzazione dei periodi di assicurazione;
Tale disposizione viene confermata dalla Circolare INPS  n. 82/2010, che al punto 13a precisa che: “… disposizioni di Convenzioni bilaterali pur mantenute in vigore dopo il 1° maggio 2010 che non rientrano nel campo di applicazione del regolamento n. 883/2004, non sono indicate nell’allegato II. Disposizioni non indicate nell’allegato II che continuano ad essere in vigore sono, ad esempio, le disposizioni delle Convenzioni previgenti relative alla totalizzazione anche dei periodi assicurativi di uno Stato terzo (c.d. totalizzazione multipla)”.
Alla Slovenia si applica, nei rapporti con l’Italia, la Convenzione di sicurezza sociale con l’ex Jugoslavia, entrata in vigore il 1.1.1961 fino al 01/05/2004, data di entrata della Slovenia nella Unione Europea;
Nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica di Slovenia del 16.04.2003 è stata pubblicata la Legge di ratifica dell’Accordo di sicurezza sociale tra la Repubblica di Slovenia e l’Australia, entrato in vigore il 1.1.2004, che prevede, tra l’altro, la totalizzazione dei periodi contributivi e più specificatamente, all’art. 10, comma 4, la totalizzazione multipla dei periodi contributivi maturati in Stati terzi legati sia alla Slovenia che all’Australia da convenzioni di sicurezza sociale;
Pertanto, dal 01.01.2004, data di entrata in vigore dell’Accordo di sicurezza sociale tra la Slovenia e l’Australia, può essere applicata la totalizzazione multipla tra i periodi contributivi italiani, sloveni ed australiani.Gli operatori del Patronato ENCAL CISAL sono a disposizione , gratuitamente, per l'invio delle richieste.

 

 

 

    ENCAL CISAL - Via Torino, 95 - 00184 Roma Tel +39 06 3207858 - Fax +39 06 32504067 - direzione@encal.it | Note legali                       ©Copyright 2007 - Encal